Ho Smesso Di Inglese Online Pr Alyssa Su Novakid

Vita activa di una famiglia tossica

le spese sono andate alla carica per ricavare beneficio in struttura di costo di prodotto. Per inclusione uniforme delle spese prossime in costi di produzione l'impresa può creare riserve: sul pagamento prossimo di vacanze a lavoratori; su pagamento di rimunerazione annuale per servizio lungo; su riparazione di attività permanenti, eccetera.

In questo orario la curva di richiesta è una tangente a una curva di costi di media, per il profitto di massimizzazione di uscita In questo caso la ditta semplicemente copre i costi, cioè è vantaggioso. Si spiega a lungo andare che il periodo da questo ebbe il profitto a breve il periodo di ditta vorrà espandere la produzione, perciò una curva di richiesta (vedi il programma in a breve scadenza il periodo cadrà, si sposterà a sinistra e diventerà più elastico, si spiega da riduzione di domanda cumulativa di ogni ditta a causa quali profitti scompaiono.

I costi di limite - sono collegati a produzione di un'unità supplementare di produzione. In altre parole rappresentano l'aumento di costi cumulativi a cui la ditta per produzione di ancora una unità produktsii.5 deve andare

I costi interni sono i costi che appartengono a questa ditta. Ottengono una forma monetaria e dal punto di vista dell'impresa sono uguali ai pagamenti monetari ricevuti da ditta alla migliore di opzioni di applicazione di questa risorsa. : possiede qualsiasi camera. Questa persona non ha costi esterni nella forma di un affitto, eccetera. Ma ha costi interni come irrazionalmente gli usi questa risorsa. Poteva avere il profitto se affittato questa camera. E sebbene i costi interni non siano riflessi in contabilità di relazioni, esistono abbastanza veramente e influenzano il processo decisorio del piano economico che considerano le possibilità perse del miglior uso delle risorse possedute e la più grande generazione di profitto da questa risorsa.

La struttura di costo principale si unisce ai costi aumentati di produzione di nuovi tipi di produzione durante il loro sviluppo, e anche le spese per preparazione e rilascio dei prodotti che non sono intesi per produzione in serie. Tutte le altre spese collegate a preparazione e sviluppo di nuovi tipi di produzione e processi tecnologici sono risarcite da utile netto. Come risultato le imprese hanno opportunità per inclusione del suddetto - chiamato

Il profitto normale è uno di elementi di costi interni. Può esser definito come rimunerazione per le funzioni eseguite. Lo consideriamo sul proprietario individuale dell'impresa primere:sushchestvut, su applica il lavoro esclusivamente proprio. Così non ha costi esterni (non paga uno stipendio, un affitto), ma incorre in costi interni, a causa di uso inefficiente di risorse. Consegnando questa impresa a qualcuno all'altro, poteva avere il reddito costante. Inoltre, poteva offrire i servizi amministrativi ad altra impresa simile e anche avere il profitto. Cioè quel pagamento minimo che è necessario per tenerlo le capacità d'impresa e i soldi dentro questa impresa e è chiamato come profitto normale.

Avendo le attrezzature invariabili a breve il periodo la ditta prova a massimizzare i profitti o minimizzare le perdite, adattando l'uscita per mezzo di cambiamenti nelle dimensioni di risorse non costanti, come lavoro, materie prime, eccetera.

Gli economisti di neoclassics che resiste alla teoria Marxista di profitto hanno dato le definizioni. Dunque, per esempio nella teoria di J. B. Clark, eccetera ricavi beneficio per esser portato insieme L. Valras a un prodotto di limite della capitale e non mescolare con rimunerazioni di altri fattori.

Per risolvere, quanti fare la produzione uscire, i capi di ditte hanno bisogno di sapere come i costi non costanti con crescita di uscita aumenteranno. Nei loro interessi di minimizzare costi poiché è un modo di massimizzare il profitto. Cumulativo (valova di costi rappresentano la somma di costanti e i costi non costanti.

"Due principi sono conosciuti da quello che è possibile determinare il livello di produzione all'atto di cui la ditta competitiva otterrà i profitti massimi o le perdite minime. Il primo include il confronto di un reddito grossolano e costi grossolani, il secondo - il confronto del reddito di limite e i costi di limite". 6